Iniziative Idealmente
Foto Friuli

Corso di Formazione

SALUTE SESSUALE E SALUTE MENTALE

L'albero della vita - Gustav Klimt

Sessualità e malattia mentale sono ambedue argomenti tabù ed è facile cedere alla tentazione di esasperare le conflittualità o di parlarne in termini riduttivi e banalizzanti. Anche se spesso viene trascurata, la sessualità è coinvolta quasi sempre nelle patologie mentali ed è con immensa difficoltà che il binomio sessualità-malattia mentale sta uscendo dalla rimozione collettiva diventando oggetto di discussione scientifica e sociale. Tanto nelle professioni psico-sanitarie, dove è centrale il confronto con il paziente e con il suo corpo, quanto nell’ambito familiare è necessaria quindi una specifica formazione. Recenti ricerche evidenziano che le figure medico-psichiatriche diventano interlocutori per i problemi sessuali solo se sono in grado di decodificare le richieste che i pazienti e le famiglie pongono in maniera indiretta.

Il programma si sviluppa in cinque seminari orientativi di sessuologia che forniscano informazioni e strumenti tecnici, basi culturali e casistica per far acquisire l’apertura mentale e l’elasticità necessarie a cogliere la complessità e le molteplici implicazioni della sessualità umana.

La prima fase della formazione dei volontari si è articolata in diversi incontri con familiari, ed operatori del settore, per fornire gli strumenti necessari ad intervenire efficacemente.

Il percorso ha previsto l’acquisizione tanto di contenuti teorici quanto di una metodologia di lavoro attiva, cioè articolata in esercitazioni. Sono stati sviluppati i seguenti temi relativi alla salute sessuale nella malattia mentale:

  • AffettivitĂ  – sessualitĂ  – emotivitĂ  del bambino e dell’adolescente.
  • Problematiche e momenti di crisi.
  • ModalitĂ  di approccio nell’etĂ  adulta. Senso di adeguatezza. Ferita del sĂ©.
  • Consapevolezza delle proprie capacitĂ .
  • Prospettiva del futuro (innamoramenti, cotte, rapporto con il partner).
  • Vissuto corporeo delle persone con malattia mentale.
  • Strutturazione dello schema corporeo.
  • Sviluppo dell’identitĂ  sessuale.
  • Aspetti biologici-comportamentali, affettivitĂ  e interpersonalitĂ .
  • SessualitĂ  e psicofarmaci.
  • La famiglia di fronte al problema della sessualitĂ  del congiunto.
  • Costruzione e accettazione di strategie mirate a sviluppare o a contenere la sessualitĂ .

Clicca qui per scaricare la relazione

Realizzato nell’anno 2009 in rete con l’Associazione La Pannocchia onlus di Codroipo – Udine e l’Associazione A.I.T.Sa.M. onlus di Tolmezzo – Udine.

Finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

BIBLIOGRAFIA – bibliografia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

CORSO di FORMAZIONE per AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

CORSO di FORMAZIONE per AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO. Udine 5-6 novembre 2009 dalle 14:30 alle 18:30.

Sala Riunioni del Dipartimento di Salute Mentale

Via Pozzuolo 330 Udine

Il corso di formazione per amministratori di sostegno è gratuito ed è rivolto a operatori socio-sanitari, avvocati, commercialisti, medici e volontari che desiderano informarsi sulle opportunità di diventare amministratori di sostegno di persone con disagio mentale

Per iscrizioni tel. n.349 7815945

Per saperne di piĂą cliccare qui e scaricare la brochure.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

CORSO DI FORMAZIONE A GEMONA DEL FRIULI – UDINE

CORSO DI FORMAZIONE A GEMONA DEL FRIULI – UDINE In collaborazione con l’associazione A.T.Sa.M.SALUTE SESSUALE IN CAMPO PSICHIATRICO

Gli incontri di formazione, condotti dal dottor Filippo Nicolini, psicologo e psicoterapeuta

nell’area sessuologia clinica, avranno luogo presso la sede dell’associazione A.T.Sa.M. di Gemona, Piazza Comelli, vicino alla Chiesa nei giorni:
  • Lunedì 25 maggio
  • Giovedì 4 giugno
  • Lunedì 8 giugno c.a.

dalle 10,30 alle 17,00.

Per scaricare la brochure e la scheda di iscrizioneclicca qui.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

SALUTE SESSUALE IN CAMPO PSICHIATRICO

SALUTE SESSUALE In campo PSICHIATRICO

Corso di Formazione a Udine

Docente: dott. FILIPPO NICOLINI, psicologo,psicoterapeuta area sessuologia clinica.

Date: giovedì 23 e 30 aprile 2009 e giovedì 7,14 e 21 maggio

Ore 14,30 18,00

Questo corso di formazione, organizzato dall’Associazione Idealmente, sviluppa il tema della sessualità e malattia mentale. Questi argomenti sono entrambi tabù ed è facile cedere alla tentazione di esasperare le conflittualità o di parlarne in termini riduttivi e banalizzanti. Anche se spesso viene trascurata, la sessualità è coinvolta quasi sempre nelle patologie mentali ed è con immensa difficoltà che il binomio sessualità-malattia mentale sta uscendo dalla rimozione collettiva diventando oggetto di discussione scientifica e sociale. Tanto nelle professioni psico-sanitarie, dove è centrale il confronto con il paziente e con il suo corpo, quanto nell’ambito familiare è necessaria quindi una specifica formazione.

Recenti ricerche evidenziano che le figure medico-psichiatriche diventano interlocutori per i problemi sessuali solo se sono in grado di decodificare le richieste che i pazienti e le famiglie pongono in maniera indiretta. Sarà quindi utile imparare ad ascoltare, consigliare, informare, essere in grado di risolvere situazioni non complesse o di rendersi conto quando invece è necessario l’intervento di figure professionali più specializzate.

Il programma si sviluppa in cinque seminari orientativi di sessuologia che forniscano informazioni e strumenti tecnici, basi culturali e casistica per far acquisire l’apertura mentale e l’elasticità necessarie a cogliere la complessità e le molteplici implicazioni della sessualità umana.

Il corso è gratuito ed è rivolto a operatori psichiatrici, volontari e familiari. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che saranno presenti almeno al 70% delle ore totali.

Scarica qui la scheda di Iscrizione

PROGRAMMA Il percorso prevede l’acquisizione tanto di contenuti teorici quanto di una metodologia di lavoro attiva, cioè articolata in esercitazioni. Durante i cinque incontri verranno sviluppati i seguenti temi relativi alla salute sessuale nella malattia mentale:

  • AffettivitĂ  – sessualitĂ  – emotivitĂ  del bambino e dell’adolescente.
  • Problematiche e momenti di crisi.
  • ModalitĂ  di approccio nell’etĂ  adulta. Senso di adeguatezza. Ferita del sĂ©.
  • Consapevolezza delle proprie capacitĂ .
  • Prospettiva del futuro (innamoramenti, cotte, rapporto con il partner).
  • Vissuto corporeo delle persone con malattia mentale.
  • Strutturazione dello schema corporeo.
  • Sviluppo dell’identitĂ  sessuale.
  • Aspetti biologici-comportamentali, affettivitĂ  e interpersonalitĂ .
  • SessualitĂ  e psicofarmaci.
  • La famiglia di fronte al problema della sessualitĂ  del congiunto.
  • Costruzione e accettazione di strategie mirate a sviluppare o a contenere la sessualitĂ .
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

SALUTE SESSUALE NEL CAMPO DELLA MALATTIA MENTALE

SALUTE SESSUALE

nel campo della

MALATTIA MENTALE

Corso di Formazione a Codroipo (Udine)

Docente: dott. FILIPPO NICOLINI, psicologo,

psicoterapeuta area sessuologia clinica.

Date: giovedì 19 e 26 marzo 2009 Giovedì 2,9,16 aprile

Ore 14,30 18,00

Questo corso di formazione, organizzato dall’Associazione Idealmente in collaborazione con l’Associazione “La Pannocchia” onlus, di Codroipo, sviluppa il tema della sessualità e malattia mentale. Questi argomenti sono entrambi tabù ed è facile cedere alla tentazione di esasperare le conflittualità o di parlarne in termini riduttivi e banalizzanti. Anche se spesso viene trascurata, la sessualità è coinvolta quasi sempre nelle patologie mentali ed è con immensa difficoltà che il binomio sessualità-malattia mentale sta uscendo dalla rimozione collettiva diventando oggetto di discussione scientifica e sociale. Tanto nelle professioni psico-sanitarie, dove è centrale il confronto con il paziente e con il suo corpo, quanto nell’ambito familiare è necessaria quindi una specifica formazione.

Recenti ricerche evidenziano che le figure medico-psichiatriche diventano interlocutori per i problemi sessuali solo se sono in grado di decodificare le richieste che i pazienti e le famiglie pongono in maniera indiretta. Sarà quindi utile imparare ad ascoltare, consigliare, informare, essere in grado di risolvere situazioni non complesse o di rendersi conto quando invece è necessario l’intervento di figure professionali più specializzate.

Il programma si sviluppa in cinque seminari orientativi di sessuologia che forniscano informazioni e strumenti tecnici, basi culturali e casistica per far acquisire l’apertura mentale e l’elasticità necessarie a cogliere la complessità e le molteplici implicazioni della sessualità umana. Il corso è gratuito ed è rivolto a operatori psichiatrici, volontari e familiari. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che saranno presenti almeno al 70% delle ore totali.

Scarica la brochure PROGRAMMA Il percorso prevede l’acquisizione tanto di contenuti teorici quanto di una metodologia di lavoro attiva, cioè articolata in esercitazioni. Durante i cinque incontri verranno sviluppati i seguenti temi relativi alla salute sessuale nella malattia mentale:

  • AffettivitĂ  – sessualitĂ  – emotivitĂ  del bambino e dell’adolescente.
  • Problematiche e momenti di crisi.
  • ModalitĂ  di approccio nell’etĂ  adulta. Senso di adeguatezza. Ferita del sĂ©.
  • Consapevolezza delle proprie capacitĂ .
  • Prospettiva del futuro (innamoramenti, cotte, rapporto con il partner).
  • Vissuto corporeo delle persone con malattia mentale.
  • Strutturazione dello schema corporeo.
  • Sviluppo dell’identitĂ  sessuale.
  • Aspetti biologici-comportamentali, affettivitĂ  e interpersonalitĂ .
  • SessualitĂ  e psicofarmaci.
  • La famiglia di fronte al problema della sessualitĂ  del congiunto.
  • Costruzione e accettazione di strategie mirate a sviluppare o a contenere la sessualitĂ .
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

CORSO PER AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

CORSO PER AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO UDINE : 17 e 24 GENNAIO 2009 Ore 14:00-18:30 Dipartimento di Salute Mentale Via Pozzuolo 330

Da quando la legge n.ro 6 del 9 gennaio 2004 sull’Amministratore di Sostegno è stata promulgata, numerosi sono stati gli incontri proposti in regione con la finalità di informare la cittadinanza e formare i soggetti disponibili a rispondere a questa esigenza del mondo della disabilità. Nell’ambito specifico della malattia mentale, questa legge rappresenta uno strumento efficace per valorizzare le capacità residue dei soggetti interessati per i quali resta comunque necessario provvedere ad una adeguata protezione civilistico-amministrativa.

Questo corso ha la peculiarità di rivolgersi espressamente all’ambito psichiatrico per mettere a fuoco le esigenze specifiche delle persone con malattie mentali e dei loro familiari nel difficile equilibrio per i diritti di entrambi.

Dopo i primi incontri informativi durante i pomeriggi di due sabati di gennaio, coloro che accetteranno l’incarico di amministratore di sostegno saranno seguiti e sostenuti durante il delicato periodo di inserimento in questo compito.

PER MAGGIORI APPROFONDIMENTI Scarica la locandina (formato pdf)

Foto: Parco San Osvaldo, Udine, Foto Miki

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail